attualita

Note di cronaca, un album musicale sui diritti umani

Elisabetta Reguitti Mauro Biani
Pubblicato il 26-05-2022

Progetto musicale di Stefano Corradino

Un sogno che si realizza grazie alle buone intenzioni. Sembra impossibile di questi tempi, eppure. Protagonista del progetto è il giornalista Stefano Corradino, tra le tante altre cose anche amico della Rivista di San Francesco.

Il suo sogno era realizzare un album musicale; fin qui niente di nuovo e invece ecco la sorpresa: Stefano ha lanciato su una piattaforma una raccolta fondi per autofinanziarlo; piccole e grandi donazioni che hanno raggiunto i 14 mila euro in poche settimane. Fin qui, ancora nulla di nuovo ma “Note di cronaca“ - così si intitola l’esordio discografico del cronista Corradino - è un disco con sette canzoni che sono altrettante storie di cronaca “sociale” raccontate in servizi Tg: immigrazione, morti sul lavoro, violenza contro le donne, diritti umani violati, giornalisti uccisi e ancora l’impegno del personale sanitario nel periodo della pandemia e il contrasto alla mafia.

Notizie/inchieste tradotte in note musicali: brani cantautoriali con parole e musica dello stesso autore giornalista-musicista i cui proventi della vendita andranno devoluti ad Amnesty International.

La copertina dell’album è stata realizzata da Mauro Biani, produzione artistica di Stefano Profeta; ora disponibile per l’acquisto con l’etichetta “Carpe Diem” può essere scaricato in download e streaming su tutte le piattaforme; prossimamente verrà pubblicato anche in versione vinile. Insomma la filiera delle buone intenzioni, ha retto fino in fondo e ora è interessante - oltre che piacevole - ascoltare in musica queste vicende umane che ognuno di noi ha letto sul giornale o seguito in televisione: tra tutte “Rosa bianca” dedicata alla vicenda della giornalista Rai Ilaria Alpi uccisa vent’anni fa in Somalia e di cui ancora oggi non si conosce la verità.

Le parole sono struggenti: “In un agguato ti hanno tolto la vita per punire l’audacia e l’ardore ora per non dimenticare ti hanno intitolato un fiore”.

Cari amici la rivista San Francesco e il sito sanfrancesco.org sono da sempre il megafono dei messaggi di Francesco, la voce della grande famiglia francescana di cui fate parte.

Solo grazie al vostro sostegno e alla vostra vicinanza riusciremo ad essere il vostro punto di riferimento. Un piccolo gesto che per noi vale tanto, basta anche 1 solo euro. DONA